Frappe di Carnevale secondo la Bisnonna

Frappe di Carnevale secondo la Bisnonna ferrarese e foodography…

Quest’anno il mio Carnevale è a strisce e stelle filanti bianche e blu. Si, proprio come vedete in queste immagini e nel video in fondo.Dopo tanto tempo che non le preparavo, causa impegni e assenze dall’Italia, ho voluto cucinare i classici del Carnevale di casa mia, frappe (o chiacchiere), struffoli e krapfen.

Burro, farina, olio e marmellate e un profumo dolce e quasi fragrante per tutta la casa…

frappe di carnevale secondo la bisnonna

Mi piace che ci sia sempre spazio durante questa festa per dei sapori frizzanti e per delle ricette tradizionali di casa mia come questa che vi lascio oggi delle Frappe di Carnevale secondo la Bisnonna. E’ la ricetta che la pro-zia usa da sempre, che a mia sorella non piace e l’unica che mia madre ricorda bene perché è semplicissima e ripropone annualmente.

La sua longevità sta forse proprio in questa semplicità: primeggia l’1 (uovo, cucchiaio di zucchero, 1etto di farina +o- etc.) e questo la rende facile, veloce e adattabile al nostro gusto personale…

Alcuni accorgimenti sono:

  • il vino o la grappa non deve essere troppo;
  • potreste usare l’olio al posto del burro diventeranno più leggere e solo poco più dure;
  • se usate il vino deve essere il frizzante, le renderà friabili e leggere;
  • tirate la sfoglia molto sottile, guardate il video per ulteriori istruzioni 🙂

Frappe di Carnevale secondo la Bisnonna Ricetta

Clicca qui per guardare la ricetta delle frappe al forno o le castagnole al farro

Prep. tempo :

  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 etto e 30 di farina +o-
  • 1 limone grattugiato
  • 1/3 di bicchiere di vino bianco frizzante o di grappa

frappe di carnevale secondo la bisnonna

1. Mescolare gli ingredienti in una terrina, aggiungere della farina in più in caso non sia sufficiente e formare una palla di impasto morbido ed elastico (come nel Video). Lasciare riposare il tutto 1/2 orae poi stenderlo sulla spianatoia con il mattarello (o la nonna papera secondo la prozia!) in una sfoglia sottile.

2. Ricavare dele strisce con la rotella e dare la classica forma a fiocco, ripiegando l’estremità nella fessura centrale.

3.Friggere in abbondante olio di arachidi e ancora calde spolverare di Zucchero a velo.


Frappe di Carnevale secondo la bisnonna from Palepinkradish on Vimeo.

 

Frappe di Carnevale secondo la BisnonnaRecipe for Frappe – Italian Carnival treat and the recipe of my Great Grand-mother

This year my Carnival is adorned with ribbons and streamers in white and blue. Yes, just like you see in these photos and video above!

After a long time since preparing this recipe, due to being far from my country, today I just wanted to cook the classic Italian Carnival treat called Frappe or Chiacchiere (depends on region of origin) and some others sweets, struffoli and krapfen.

Butter, flour, oil and jam and a sweet and fragrant smell has spread all over home …

I like that there is always enough room in my life during this feast for traditional home recipe like today’s one. This is a recipe that was originally of my great grand-mother from Ferrara, the same recipe that my pro-aunt has always used, the one my sister does not like and the only my mother remembers well because of its simplicity!

This Frappe’s recipe it is easy, fast and adaptable to your personal taste …

Grab one spoon of sugar, butter, zest of lemon .. and add 1Egg, 130g of all purpose flour and 1/3 of glass of white sparkling Wine or some liquer.

Just few reccomendations here:

  • wine or brandy should not be too much (1/3 of  glass should be fine)
  • you could use Olive Oil instead of butter will become lighter and only slightly harder
  • if you use the wine must be sparkling, will make them brittle and light
  • roll out the dough very very thin,
  • watch the video for further instructions 🙂

Mix all ingredients in a bowl, add more flour if it is not enough to form a smooth and elastic dough (as in the video). Let it rest 1/2hour and then roll it out in a thin sheet .
Cut as strips with the wheel and give the classic flake shape, tucking the ends into the central slot.
Fry in abundant oil and once ready and still hot sprinkle on them with icing sugar.

Enjoy your week!

10 comments on “Frappe di Carnevale secondo la Bisnonna ferrarese e foodography…

  1. Che bello che ti piace il portoghese!
    Qui in Italia m’incanta avere dolce per ogni festa, in Brasile non é cosi!
    Queste foto sono bellissime!
    Un abbraccio
    Léia

  2. io quest’anno non le ho prepararte ma ho fatto tonnellate di ravioli e frittelle, belle le tue frappe e mi piace anche lo sfondo che hai usato. un bacione

    • Ciao Stefania ..ecco io ravioli di carnevale sono una cosa che ho assaggiato per la prima volta quest’anno a Milano… me ne sono innamorata erano soffici e sembravano ripieni di crema tanto erano soffici ma non lo erano affatto ! Come si faranno ….??? mi piacerebbe provare 1 volta …Si, lo sfondo lo adoro !

  3. finalmente eccomi da te…che giornatacce piene eh sì che me l’ero anche appuntato di passare dal tuo blog a darti il link, comunque eccolo http://nuvoledifarina.blogspot.com/2012/02/i-tortelli-viterbesi.html se provi fammi sapere. torno ad immergermi nei miei files, che da una parte è meglio perché ogni volta che vado fuori casa mi compro un nuovo accessorio (oggi stampo in silicone!!)
    Baciotti e buona serata

  4. Ciao!Sono capitata da te per caso ed ho trovato un blog molto carino, complimenti!Un post davvero interessante ed informativo, grazie per aver condiviso la ricetta della nonna, che x me sono le migliori!Io qst anno non ho preparato neanche un dolcetto in occasione del Carnevale, mi rifarò l’anno prossimo!A presto 🙂

  5. Pingback: Castagnole la ricetta con la farina di farro e altri dolci di carnevale

  6. Pingback: Frappe al forno o fritte? differenze e tradizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php