un anno…buon anno… nella stanza delle idee di ravanello

Un anno fa, il 6 aprile 2011 al rientro dall’India, nasceva l’idea di “Ravanello Rosa Pallido”. 
Un blog, uno spazio, una fucina di idee in cui io desideravo cimentarmi e in cui necessitavo di canalizzare gran parte delle energie rimaste dall’ultimo viaggio. Un po’ come questo qua su attaccato al muro della stanza incolla stickers tondi e colorati alle pareti.
E’ forse una delle più belle esperienze in cui mi sono cimentata (non quella di incollare stickers ma il blog e anche con una certa costanza o_O) e se devo dire che riconosco l’anno trascorso… no, non mi sembra vero che sia già passato. 
Sapere che voi ci siete, che leggete e commentate e conoscervi attraverso i vostri passaggi, beh, mi rende felice e un blog aperto come il mio penso non esisterebbe se voi non ci foste a leggerlo.
Ho scelto questo luogo per rappresentare il mio primo anno in RRP. 
La Obliteration Room alla Tate Modern di Londra è sicuramente il luogo più fantasioso, libero e colorato che ho visto quest’anno. 
Un potenziale di stickers colorati tra le mani dei visitatori. La stanza di ravanello rosa pallido è proprio così: idee, cibo, colori, utensili, problemi, femminilità e quotidianità. 
Ho scoperto quest’anno che i miei posts sono anche come quegli stickers della O. Room
Sono attaccati ad un’idea, confrontati con la rete, le fonti e le persone, sovraffollati, affamati, qualche volta confusi e colorati. O almeno lo sono per me nella mia testa …. insomma.
 grazie di accompagnarmi in questo percorso…
 
S.

4 comments on “un anno…buon anno… nella stanza delle idee di ravanello

  1. tu continua a scrivere è sempre bello leggerti!!!un mega bacio a modi stickers rosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php