DIY, Estate, Food, Homemade, Lezioni di cucina
comments 6

Crema di Limoncello – In un sommergibile di preparativi

limoncelloinabottle

Segnate sul calendario 5 giorni,

prendeteli tutti e 5 per intero..

immaginate il profumo delle bucce di limone immerse nell’alcol dorato,

aggiungete del tempo, crema di latte con zucchero e vanillina et voilà…il gioco è fatto.

Intanto, mentre le bucce di limone macerano, voi avrete tutto il tempo come me per pensare al prossimo trasferimento a Londra…
cosa lasciare e cosa invece è essenziale far entrare a tutti i costi in valigia?
Anzi, voi cosa vi portereste per 7 mesi a Londra??
Sono talmente tante le cose di cui sono circondata che mi viene difficile scegliere quelle essenziali, anche se, una parte di me ha piacere di liberarsene (almeno per un po’) e di semplificarsi la vita.
Forse porterò uno stampo in silicone, per i muffins, e uno per torta. Si piega e in valigia ci sta facilmente. Un pc portatile e la mia macchina fotografica, sicuramente… qualche utensile piccolino per decorare dolcetti magari (sempre che io abbia una cucina ragionevole per cucinare).
Dei vestiti pesanti e originali, dei cosmetici e poi boh…

Qualcosa di nuovo, qualcosa di vecchio e qualcosa di regalato …

Intanto devo anche pensare a impacchettare le cose che lascio qui per fare spazio al prossimo inquilino del monolocale.  Mon Dieu, quanti cambiamenti in poco tempo.
Il mio progetto adesso è quello di assecondare e approfondire i miei studi e il lavoro da ricercatrice, per farlo però devo emigrare (MILANO_LONDRA).

Mi lancio in un periodo intenso (adesso un bicchiere di crema limoncello ci starebbe bene :)))
e in qualche modo continuerò a scrivere le mie ricette qui… e magari a scoprire qualcosa di nuovo.

Finisco di preparare il limoncello anzi la crema di limoncello, fatta in casa, secondo la ricetta di mia mamma.  Spessa, densa e dolce così che quando la bevi prima ti colpisce la consistenza poi la sua dolcezza e infine arriva il sapore alcolico a stordirti leggermente, e stai già versandoti un secondo bicchierino… magari in compagnia.

Ne ho regalate un po’ di queste bottiglie quest’anno. Hanno riscosso un gran successo  :-)

Ricetta per la crema di limoncello:

 

“Andrà tutto bene alla fine e se non andasse tutto bene vuol dire che non è ancora la fine.”

Bon appetit!

Don't be shellfish...Share on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on TwitterShare on FacebookEmail this to someoneShare on LinkedIn
Filed under: DIY, Estate, Food, Homemade, Lezioni di cucina

by

Su questo blog tutto è in continua evoluzione, come me. Mi divido da sempre tra più cose, ora tra dispense universitarie e libri di cucina. Ma ho più libri di cucina che dispense, sicuramente. Cerco ovunque modi per sviluppare uno stile di vita sostenibile, che rispetti un bene comune, per tenere viva la cultura e anche la diversità alimentare. Sono innamorata delle torte di mele e contenta di condividerlo con qualcuno.

6 Comments

  1. In bocca al lupo per il tuo futuro londinese! ;)
    Brindo insieme a te con un pò di questa crema che mi ha già inebriato!

    Chissà cosa verrà fuori dalla tua cucina italo inglese!

    ciao loredana

  2. A me nessuno ha mai regalato una crema di limoncello, quindi mi toccherà provare a farla!!!
    Buona fortuna per Londra
    Teo

  3. Intanto in bocca al lupo per la tua esperienza londinese (io ho dei problemi a fare la valigia per un weekend, figuriamoci per 7 mesi!!).

    Complimenti per il blog, per le tue ricette e le tue foto mi piacciono parecchio…
    non resta che seguire le tue tracce! :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>