Dolci vintage al Clapton Flea Market… mercato del Vintage Londra e idee per i prossimi regali dolci per Natale

L’ homemade del mio piccolo blog va al mercato del Vintage a Londra..

Eccoci!

Qualche giorno fa alcuni amici di Londra mi dicono che stanno organizzando un mercato del vintage.. anzi, più che un mercato, un piccole evento in un locale disponibile ad ospitarli che, in qualche modo, sarebbe diventata una iniziativa itinerante nei dintorni e a Londra, in generale. Il Clapton Flea Market.

Clapton è il nome dell’area, il quartiere di Londra (nord est) non molto lontano da dove vivo io e, ovviamente, Flea sta per pulce.  🙂

Beh per farvela breve, mi dicono che gli avrebbe fatto piacere avere qualcuno che preparasse dei dolci e delle torte per rendere l’evento anche un po’ appetibile culinariamente, a chi non era molto interessato al Vintage e per accompagnare il Vin brulè (Mulled Wine) che sarebbe stato servito in quel locale.

Io mi sono lanciata e ho detto di siiiiiiiii!!
Avrei partecipato.

Cosi mi sono ritrovata il venerdi a preparare dolci per il sabato pomeriggio, giorno del Clapton Flea. Il problema era … cosa preparo per il mercato vintage??

Non so. Se entrate in uno Starbucks qualunque di Londra o in qualsiasi altro coffea bar, quello che troverete sono torte, multistrato, piene di frosting (glassa) al formaggio, cioccolato o zucchero. Torte molto decorate e ingombranti.
Ma a parte il fatto che io non ho gli strumenti a casa a Londra per fare un dolce simile e poi … non credo sia proprio il mio genere e mi sembrava troppo comune agli occhi di un Londoner.

Non so, non so proprio dire se le scelte sono state azzeccate in questo caso… forse dato le vendite no molto!
Però un’idea ce l’avevo!
La mia (idea) era quella di preparare qualcosa di italiano, qualcosa di cioccolatoso e qualcosa di originale.


Ho scelto di fare una torta al cioccolato e barbabietola rossa (ottima e prox vi metto la ricetta!), una torta di mele secondo una ricetta ferrarese, i baci di dama e come originalità ho preparato dei mini Strudel in forma di cake pops. 

 

Si prevedeva poca gente (essendo la prima) ed è stato proprio così.
Più di metà torta di cioccolato e quasi tutta quella di mele sono andate. I baci di dama e i mini strudel un po’ meno. Aleggiava intorno a loro una sorta di scetticismo brithishcosa sono? che sapore hanno? saranno buoni … ma perchè ha la forma di un leccalecca lo strudel?
Devo dire che sono riuscita a vendere qualcosina… ma è stato più il divertimento che altro!
Ho appena coperto le spese degli ingredienti e di un tritatutto comprato in estremis per le nocciole dei baci di dama e alla fine della giornata, ho barattato alcuni biscotti con un vestito nero vintage (forse la cosa piu interessante del mio guadagno!)
In fondo non l’ho fatto per i soldi ma perchè era una cosa nuova; per vedere se sarei stata in grado di organizzarmi e uscire nel mondo come ravanellorosapallido è stato veramente bello.
Peccato che la metà dei presenti non capiva che partecipavo a nome di blogger e non catering!
Ma vabbè facciamo finta di niete…
Vi lascio la ricetta per i Baci di Dama che potrebbe essere un’idea dolce per dei regalini di Natale.
Rifornitevi dei sacchettini di plastica trasparenti per i cake pops che sono comprabili nei negozi specializzati per dolci e di solito si vendono in pacchettini da 10-12 con i nastrini annessi (prezzo, 2euro circa la confezione).
Non ho una foto migliore!!

 

Enjoy your day!

2 comments on “Dolci vintage al Clapton Flea Market… mercato del Vintage Londra e idee per i prossimi regali dolci per Natale

  1. MA è TUTTO BELLISSIMO! che invidia invidiosa gialla su verde!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php