11 domande per 11 – la community dei bloggers

Ecco, oggi un post diverso dal solito ladies and gentlemen
Sono invitata a rispondere ad alcune domande personali da Lia  e anche io ne faccio ad alcuni di voi.


Io non lo so cosa accadrà ma qui a botte di 11 secondo me chi arriverà dopo-dopo dovrà prendersi l’intero weekend per rispondere e partecipare…
beh io ho stravolto un po’ le regole perchè mi sembra molto molto carino per la community ma aggiungere altre 11 domande è troppo!

Ne aggiungo solo 5. Che dite?

Questa volta ho pensato di partecipare per due motivi

a) non scrivo molto su di me su questo blog a parte le divagazioni su paranoie varie
b) è bello che ci sia una community e esserne parte, ma bisogna anche nutrirla e questo post mi sembra un modo molto sincero per farlo.
c) anche se dovevano essere solo due motivi in fondo io nn sono mai stata intervistata da nessuno questa è la mia prima volta!

Le regole che Lia indica da seguire sono:

  1. Elencare 11 cose che mi riguardano
  2. Rispondere alle 11 domande rivolte da “La disoccupazione ingegna” e “Acqua e Limone”
  3. Rispondere alle 11 domande rivolte dalla persona che ti ha nominato (in questo caso per me è Lia di  “Montagne di Biscotti”, per gli altri soto sarò io)
  4. Scrivere 11 domande per le persone che inviterai (io ne scrivo solo 5 per pietà!)
  • la persona piu’ importante della tua vita?
  • cosa terresti della tua vita e cosa cambieresti?
  • il tuo capo di abbigliamente preferito?
  • che musica ascolti utlimamente?
  • la/il blogger con cui vorresti essere li (nella sua stanza) quando prepara il suo post?

5. Invitare a mia volta altre 11 persone, di cui apprezzo il blog.

Comincio con l’elencare 11 cose che mi riguardano

  1. l’acqua, in cui mi sento a mio agio quasi sempre 
  2. i viaggi prolungati e il vivere all’estero, ne ho fatto da quando ho 23anni un punto centrale della mia vita 
  3. l’India, che anche se a volte vorrei allontanare, in qualche modo non riesco più a scollarmela di dosso; l’ho studiata, la studio, l’ho vissuta, la odio e l’ho amata. 
  4. l’essere curiosa e aperta a inziare cose che non conosco già 
  5. il cibo, ci penso sempre, mi appaga, lo cucino. 
  6. l’essere lunatica, a tratti malinconica (un po’ come fossi cresciuta con il mal de vie degli anni ’60) 
  7. la creatività, di cui mi sento essere un pò portatrice, che cerco dovunque e apprezzo ritrovare negli altri 
  8. le scarpe, a cui non resisto anche se non ho proprio un soldo 
  9. le lingue (ne ho studiate ben 5 escluso il latino alle superiori!)
  10. la precarietà intesa da ogni punto di vista 
  11. la campagna dove sono cresciuta e dove credevo di non voler vivere e che invece mi manca moltissimo

Le domande di “La disoccupazione ingegna”

  1. Perché hai aperto il blog? un po’ per caso perchè ne leggevo molti mentre ero in missione all’estero (Africa o Haiti) e quel bello che ritrovavo nei blog mi faceva stare bene rispetto alla realtà diffcili che vivevo, così ho deciso che volevo parteciparvi anche io, e appena ho avuto tempo l’ho fatto.
  2. Tramonto o alba? Alba, tutta la vita è così piena di energie, romantica e fresca!
  3. Se potessi toglierti uno sfizio, quale sarebbe? una nuova macchina fotografica forse la 5D
  4. Libro preferito?  sicuramente Uno nessuno e centomila da quando ho 18 anni. come romanzo negli ultimi anni anche La neve se ne frega e Shantaram.
  5. Qual’è il personaggio dei cartoni animati che hai amato alla follia quando eri piccolo? La piccola Flo, che speravo di diventara un giorno.
  6. Toglietemi tutto ma non: il mio Mac. ne trovate un anneddoto qui cosa accadde martedi 13 novembre 2007 in Etiopia (andate al punto 2) con il mio Mac.
  7. Sei blog dipendente? No, anche perchè ho altro da fare sempre, ma sono internet dipendente.
  8. Campeggio o hotel? Campeggio tutta la vita, a 60 anni forse bed& breakfast!
  9. Da piccolo volevi diventare: il medico dei bambini
  10. Da grande vuoi diventare: boh.. tante cose, adesso la ricercatrice, domani la proprietaria di un locale con tanti libri, cultura e buona cucina, un giorno la madre di qualcuno.
  11. Se potessi cambiare qualcosa cosa cambieresti??? boh.. forse la situazione lavorativa e dei giovani in Italia è così deprimente!

 Le domande di “Acqua e limone”

  1. Qual’è l’origine del titolo del tuo blog? Il vegetale, il ravanello rosa che trovo sia molto interessante e particolare.
  2. Il nomignolo più buffo che tu abbia mai ricevuto? Pomodoro, un mio amico malefico, per via della cuperose sulle mie guance in fase adolescenziale.
  3. Ti piace la banana? No, si, è una di quelle cose di cui non me nefrega molto.
  4. Anche quella americana? Sarebbe?
  5. Bevi il caffè dopo mangiato? ho smesso.
  6. Scarpe da ginnastica o eleganti? Mah, in realtà di scarpe da ginnastica non me ne vedi molte a parte le allstar, per il resto ho di tutto.
  7. Dove sei andato in vacanza l’anno scorso? Non le ho fatte per via dei soldi, ma ho trascorso molto tempo in campagna dai miei e al mare.
  8. Qual è il tuo colore preferito? Acquamarina, verde acqua insomma
  9. Vorresti provare l’ebbrezza del paracadute? Mai, soffro di vertigini e non me ne frega proprio niente!
  10. Accetteresti un appuntamento al buio? Si si, io adoro queste situazioni imbarazzanti, mi divertono troppo!
  11. Confessa: cosa ti spaventa di più? La solitudine e il parkinson.

 Le domande di “Montagne di Biscotti”

  1. qual è la cosa che ti rilassa di più fare? Ultimamente disegnare, senno cucinare.  
  2. quando e chi ti ha insegnato a cucinare? A casa mia, molto mia sorella (16 anni di differenza tra noi) sono cresciuta con lei che mi preparava i compleanni ma anche qualcosa da mia madre.
  3. cosa pensi quando cucini? Tutto e niente, quindi credo di rilassarmi.
  4. a chi ti piacerebbe preparar un pranzo? Boh… forse a Jamie Oliver! tanto per ridere 😉
  5. qual è lo spirito con cui vivi il blog?Cos’è per te il tuo blog? Uno spazio in cui esprimermi creativamente, in cui comunicare in un altro modo con gli altri. Adesso anche un qualcosa che devo in un certo senso curare.
  6. con chi passeresti intere giornate a chiacchierare senza mai stancarti? io mi stanco facilmente,  forse c’è una mia amica.. ma non vorrei dire il nome per non creare storie inutili.
  7. estroversa o introversa? dipende dalla luna, ma generalmente introversa.
  8. il gusto in assoluto che preferisci. Salato in generale. se parliamo di gelato allora sarà pistacchio salato.
  9. qual è il tuo tea preferito, nero, bianco, rosso, verde, speziato? Speziato Chai indiano, ma quello vero e l’ earl grey, sarebbe nero al bergamotto.
  10. l’alimento a cui non potresti mai dir di no. Vongole, cozze e gamberi.. insomma molluschi
  11. qual è il posto in cui vorresti essere in questo istante? Wow, bella domanda, forse Haiti in riva al mare sulla costa di Port de Paix, ho de bei ricordi di quelle passeggiate li di primo mattino. Ma anche Milano nel mio appartamento, sicuramente non a Londra.

 Ora inviterei a partecipare dei bloggers che seguo e su cui vorrei curiosare, se volete

Loredana di La cucina di Mamma Loredana
Marinella di Chat à Poche
Stefania di Cool and chic Style confidential
Agnese di Food Therapy
Colombina di Speziando
Francesca di Il sapore del sole
Silvia di Misssilcrecloset
La deliziosa signorina F di ladeliziosasignorinaeffe
Cinzia del ilricettariodicinzia
Sonia di Oggipaneesalamedomani
Claudia di Piccolospaziovitale

Ce ne sarebbe un’altra Marta di sulsofà che io invito, e di cui vorrei proprio leggere le risposte 🙂

Enjoy your day
 

5 comments on “11 domande per 11 – la community dei bloggers

  1. E non c’è niente da fare, sei una donna curiosa anche tu!!!Mi è piaciuto leggere un po’ di te, un abbraccio forte forte e grazie.

  2. cmq lo speziato chai verde l’ho bevuto qualche giorno fa ed è entrato subito nel mio mondo dei tea

  3. 1. Il mio Mac, con cui ho un rapporto di odio e amore
    2. Mi fa irritare incominciare una cosa e non portarla a termine
    3. Non potrei vivere senza l’arte in ogni sua forma
    4. Sono fortunata … ho trovato la mia anima gemella
    5. Ormai non posso più vivere senza internet, ebbene sì, sono dipendente
    6. Adoro mangiare ma odio cucinare, il sushi è la mia droga
    7. Vorrei essere ricca solo per potermi permettere un cuoco a casa
    8. Non posso vivere senza le mie ciabatte stile Bruce Lee
    9. La mia religione: non riesco ad essere equilibrata senza
    10. Il mio sogno: una casa sul mare con Stefano
    11. Mi fa imbestialire: la maleducazione, l’arroganza, l’ingiustizia, il bullismo e la mancanza di libertà in tutte le sue forme

    Le domande di “La disoccupazione ingegna”
    1. Perché hai aperto il blog? perché mi piace un casino
    2. Tramonto o alba? tutti e due assolutamente
    3. Se potessi toglierti uno sfizio, quale sarebbe? sinceramente non saprei .. ah si, dire in faccia ad alcune persone cosa penso realmente di loro, ma non posso = mancanza di libertà
    4. Libro preferito? decisamente “un ponte sull’eternità” … posso meterne un’altro?
    5. Qual’è il personaggio dei cartoni animati che hai amato alla follia quando eri piccolo? anche io voto Maya ma la lista sarebbe lunga
    6. Toglietemi tutto ma non: il mio Mac (pure per me)
    7. Sei blog dipendente? No, decisamente no, ma vorrei più tempo da dedicarvi, la mente corre più veloce della penna, ops della tastiera
    8. Campeggio o hotel? Hotel hotel hotel
    9. Da piccolo volevi diventare: un disegnatore di cartoni animati
    10. Da grande vuoi diventare: una brava Web marketing
    11. Se potessi cambiare qualcosa cosa cambieresti??? casa, la vorrei sul mare ed ecologica se potessi
     Le domande di “Acqua e limone”
    1. Qual’è l’origine del titolo del tuo blog? l’esigenza di sposarmi risparmiando
    2. Il nomignolo più buffo che tu abbia mai ricevuto? Gina, dalla Lollobrigida
    3. Ti piace la banana? solo se matura
    4. Anche quella americana? non la conosco, è differente?
    5. Bevi il caffè dopo mangiato? a colazione e dopo mangiato
    6. Scarpe da ginnastica o eleganti? se devo scegliere, ginnastica
    7. Dove sei andato in vacanza l’anno scorso? al mare
    8. Qual è il tuo colore preferito? il viola
    9. Vorresti provare l’ebbrezza del paracadute? Noooooo
    10. Accetteresti un appuntamento al buio? l’ho fatto
    11. Confessa: cosa ti spaventa di più? Ciò che non conosco
    Le domande di http://www.ravanellorosapallido.com
    • la persona piu’ importante della tua vita? Io
    • cosa terresti della tua vita e cosa cambieresti? Terrei tutto e non cambierei niente
    • il tuo capo di abbigliamente preferito? jeans e na’ maglietta
    • che musica ascolti utlimamente? domanda diffcile … tutta
    • la/il blogger con cui vorresti essere li (nella sua stanza) quando prepara il suo post? hahahahahahaa, bellina questa domanda, tutte, sarebbe carino fare una ripresa con la web cam, ci sarebbe da ridere secondo me, mi trovereste abbarbicata a qualche divano (ho un portatile) nelle posizioni più scomode del mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php