I migliori burger Vegetariani – questione di taglio

Eccoci, finalmente riesco a completare la serie sul brunch di P. #wheatfree e #dairyfree.

Oggi la ricetta è sui burger vegetariani che hanno riscosso un gran successo anche tra coloro che non sono amanti delle Barbabietole rosse e che preferirebbero quelli di carne.
Aver usato i fiocchi di avena per rendere il composto croccante, consistente e saporito ma anche la scelta dei vegetali e del loro taglio infatti sono state delle ottime idee! Vi assicuro che era la prima volta che provavo ad usare l’avena al posto del pangrattato e non penso che tornerò indietro!
Veggie-burgersNella pratica ho scoperto che la scelta dei vegetali e il loro taglio è importantissimo, se vogliamo ottenere un hamburger come quello di carne.

Odio profondamente i burgers vegetali comprati, ancora peggio quelli di soia.. che sono mollicci e poi chissà perché hanno sempre un sapore di curry?!? Mah!

I vegetali: non scegliete melanzana, pomodori, patata e piselli, perché tendono a diventare delle cremine in cottura, mantenendo poco la consistenza croccante.. O almeno, alternateli con dei vegetali croccanti e che tengono bene la cottura.

Il taglio: i vegetali devono essere in parte crudi e non passateli al mixer o al frullatore. Per tagliarli usate il vostro robot da cucina con le lame per grattugiare a foro grande (si, quello che vi hanno regalato al matrimonio e non avete mai, dico mai, tirato fuori). In alternativa, usate la grattugia con i fori grandi.

Ricetta Burger vegetali

30 mini veg. burgers

  • 400 g barbabietola rossa cotta – beetroot precooked
  • 350 g carote crude – carrot
  • 250g of Ceci precotti – Chickpeas in Can
  • 1/4 Cipolle crude – Onion
  • 150gr of Fiocchi di avena pressati – rolled oats (+ 30g for the final coating)
  • 2 Uova – medium eggs
  • 2 tsp Sale integrale – salt
  • Un po’ di Pepe – Pepper, to taste

Procedimento

Wash and peel the beets and carrots. Grate all the vegetable on the large holes of a box grater or with the robot. Dice the red onion and the chickpeas. Put beets, carrots and onion and chickpeas in a large bowl and mix well. Let stand for half a hour and then stir in the eggs, salt, pepper and at the end the rolled oats. Mix very well in case add some extra oats if doesn’t come together. Shape the mixture in small round portion and finish the burgers coating them with some rolled oat.
Heat oven to 200°C (390F). Coat the bottom of a wide skillet with oil and heat over high heat.  Cook until golden, about turning them on each side. Serve with burgers buns.

Enjoy your Monday!

❤❤❤

3 comments on “I migliori burger Vegetariani – questione di taglio

  1. sto seriamente pensando di alzarmi e dire a tutti che devo improvvisamente andare a casa per fare gli hamburger vegetali di rape! (per favore, scegli meglio gli orari di pubblicazione…ora come ci arrivo io alle 5 del pomeriggio con la fame che mi hai messo addosso?)

  2. da te si trovano sempre tante informazioni interessanti ste!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php