Castagnole con la farina di farro e altri dolci di carnevale

Castagnole la ricetta con la farina di farro

Da bambina erano i dolci di casa durante il periodo di Carnevale.
Mia madre e mia sorella erano solite preparare le frappe e le castagnole. Se le frappe richiedevano una lavorazione e una buona dose di pazienza, le castagnole, poco conosciute nella zona laziale dove sono nata e cresciuta, erano più facili da preparare. E mi ci potevo mettere pure io a farle.

In particolare le castagnole credo che piacessero di più a mia madre che ad altri in famiglia e sicuramente lei si era portata dietro la ricetta durante i numerosi traslochi fino ad impararla a memoria. La nonna ferrarese (sua) docet anche su questa.

Io ero più sulle frappe, anche al forno, di cui vi ho parlato QUI. Ma quest’anno ho avuto una voglia smodata di prepararmi le castagnole e le ho fatte con la farina di farro.

Vi lascio la mia ricettina super veloce.

Castagnole la ricetta con la farina di farro

Preparazione:

  • 1 uovo intero
  • 1 cucchiaio di Rum abbondante
  •  180 g di Farina di Farro macinata a pietra
  • 1 cuc. di burro
  • 2 cuc. di zucchero integrale
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci (si, quello chimico)
  • Una manciata di zucchero integrale o a velo per ricoprire le castagnole calde
  • Abbondante olio di semi per friggere
1. Mescolare la farina di farro con il sale, il lievito, lo zucchero, l’uovo e il burro sciolto e il rum alla fine. L’alcool aiuterà l’impasto a non assorbire troppo l’olio durante la frittura. Non chiedetemi perché, ma funziona così.2. Sulla spianatoia, formare un impasto liscio, ben lavorato e tagliare la pasta per fare delle striscie da cui formare delle palline. Direi la grandezza di un bacio perugina o poco meno.

3.Preparate un wok, o una pentola profonda e non molto grande, con abbondante olio e scaldarlo bene e iniziare a friggere facendo girare le palline nell’olio mentre crescono un pochino e si colorano. Direi che non cresceranno molto, anzi al massimo è classico che si spacchino un pochino in alcuni punti. Ma così saranno ancora più originali e home made!

4. Scolarle su carta assorbente e appena asciutto ricoprirle con zucchero semolato, di canna o bianco.

Quelle che vedete in foto (passatemi la foto dal cel. oggi) non sono neanche arrivate a fare una foto decente, ben impiattate e con la luce giusta. Appena fatte la metà le ho portate a cena da amici e le altre (queste qui) sono quelle che abbiamo finito a colazione il giorno dopo.

Buon Carnevale a tutti.

Enjoy your Carnival, wherever you are!❤❤❤

0 comments on “Castagnole con la farina di farro e altri dolci di carnevale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php