focaccia all uva o schiacciata toscana

Focaccia all’uva o schiacciata toscana

Oggi mi trovate su @LeNius con la ricetta di questa splendida focaccia con l’uva. L’avete mai preparata?

Per circa un mesetto nel periodo tra settembre-ottobre la schiacciata o focaccia con l’uva si può trovare facilmente nelle panetterie e focaccerie della Toscana.

Se pensavate che la focaccia fosse solo salata o al massimo ricoperta con del rosmarino, mi spiace deludervi, ma questa focaccia dolce è una tipica ricetta regionale italiana.

Proprio nel periodo di fine raccolta dell’uva per il vino, meglio se di uva fragola, si preparava una focaccia dolce con gli acini di avanzo. Un territorio come la Toscana, dove uva e olive non mancano, non può che essere ricco di ricette semplici come questa.

Avevamo già preparato una focaccia molto simile qualche tempo fa. Si tratta di un piatto altrettanto semplice e povero negli ingredienti, la ricetta della focaccia o fogassa sulla gradela. Anche per quella preparazione avevamo lavorato la farina con un liquido e lo avevamo addolcito con pochi cucchiai di zucchero. In verità entrambe queste focaccie non sono veramente dolci ma una via di mezzo.

Non mi resta che lanciare una lamentela sul fatto che oggi preparare una focaccia non è che sia una cosa del tutto economica. Ma forse non lo è mai stato, neanche in tempi dove la farina era tutta macinata in casa. Certo, non equivale a preparare un carrè di agnello o un filetto in crosta. Eppure se non volete usare una farina da grande distribuzione continua a leggere qui

Foto in copertina | Asha Pagdiwalla

0 comments on “Focaccia all’uva o schiacciata toscana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php