meringhe fanstasma ricetta semplice

Meringhe fantasma per Halloween

meringhe fanstasma ricetta sempliceIl party aperitivo di Halloween lo abbiamo organizzato anche quest’anno e devo dire grazie a tutti perché è stata una bella serata!

Qualche ricetta a tema e qualche ricetta con la zucca. Delle decorazioni fatte soprattuto di ragnatele, palloncini, luci e vetrofanie.meringhe fanstasma ricetta semplice

meringhe fanstasma ricetta semplice meringhe fanstasma ricetta semplice

Tra le cose preparate ho fatto dei teschi di pasta sfoglia e le meringhe fantasma per la prima volta. Ho seguito una ricetta semplice per le meringhe in base anche a quello che avevo tempo di fare. Ho provato a fare le meringhe con gli albumi in vendita in bottiglia e vi dico la verità ho dovuto buttare per ben due volte l’impasto!

La prima volta credevo fosse un problema di temperatura; la seconda invece ho voluto provare per essere sicura che non fosse la temperatura o le dosi ma i soli albumi in bottiglia. Ed è stata una conferma. Gli albumi in bottiglia per me non montano con lo zucchero. Da soli montano, non a neve durissima, ma comunque si comportano bene. Appena aggiungi lo zucchero smontano.

La terza volta, come conferma che non era una questione di ricetta, ho usato gli albumi separati dalle uova fresche e tutto è stato facile: la meringa ha montato velocemente e come doveva.

Ecco quindi la ricetta che ho seguito per la preparazione di queste meringhe.

Meringhe fantasma ricetta semplice

Dosi per circa 24 meringhe

  • 130 g di albumi freschissimi (4 albumi circa)
  • 280-300 g di zucchero semolato o a velo
  • 1/2 cucchiaino di cremor tartaro o 1 cucchiaino di limone
  • 1 pennarello da pasticcieria nero

Separate le uova, tuorli dai bianchi. Fate attenzione a non sporcare i bianchi con i tuorli e a versarli in un recipiente preferibilmente di vetro o acciaio. Ho già scritto sugli errori più comuni nella preparazione delle meringhe qui. Non cascateci!

Mi raccomando che siano a temperatura ambiente prima di essere montati. Aggiungete il cremor tartaro o se non ne avete delle gocce di limone (1 cucchiaino) e cominciate a montare. Ora potete aggiungere già una parte dello zucchero per rendere le meringhe più consistenti oppure una volta montati i bianchi aggiungere lo zucchero continuando a montare in circa 4 volte. Versate lo zucchero a pioggia e montando continuamente. Io monto con le fruste elettriche non avendo una impastatrice e non avendo voglia di montare con la frusta a mano.

Appena prendono la giusta consistenza fate la prova alzando la frusta, come ho già spiegato qui.

Prendete un sac à poche e preparate una leccarda da forno ricoperta con un foglio di carta. Accendete il forno al minimo. Per il mio forno a gas ventilato il minimo è circa 160 gradi per questo lo accendo poco tempo prima. Con il sac à poche fate delle meringhe a distanza l’una dall’altra cercando di salire in altezza il più possibile. Ho usato un beccuccio liscio e fatto le meringhe di 3 cm di diametro, salendo in altezza, roteando circolarmente il sac à poche mentre salivo e cercando di lasciare un ciuffo come punta della meringa. Se la consistenza della vostra meringa è ben dura potete indirizzare la punta finale nella direzione che volete voi.

meringhe fanstasma ricetta semplice

Mettete in forno e lasciate cuocere a temperatura bassa per almeno 1 ora. Le mie hanno cotto per circa 1 ora al minimo della temperatura. Ogni tanto dopo i primi 20 minuti ho aperto per vedere che non diventassero troppo scure e controllare che asciugassero bene. Come potete vedere dalla foto su instagram non sono perfettamente bianche ma leggermente rosate.

Con il pennarello, una volta fredde, ho disegnato gli occhi e la bocca. Attenzione che sono fragili!

 

Una foto pubblicata da Ste (@stefaniacardinale) in data

1 comment on “Meringhe fantasma per Halloween

  1. Pingback: la ricetta ciambella cacao e spezie senza latticini, gingerbread

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php