Crostata ai frutti di bosco con semola: berry pie rustica

Crostata di frutti di bosco con semolaQuesta è una delle mie torte preferite, torte di mele escluse ovviamente. Ha il sapore rustico della campagna. Della farina grossa. Quando l’ho scoperta, da una vicina di casa a Monte San Biagio, anni fa’, ho provato a replicarla subito con alcune varianti.

Il trucco sta proprio nell’usare la farina di grano duro, la semola per intenderci, per rendere questa pasta frolla granulosa e alquanto grezza.

Vi assicuro che vi stupirete del risultato. Io faccio questa pasta frolla di semola spesso e quando la offro mi viene chiesto ma come l’hai fatta? Se spiego che c’è della semola di grano duro nella pasta frolla le facce assumono quella espressione a punto interrogativo del tipo: ma si sarà sbagliata, pensando che la cosa sarebbe dura con la semola. Ma non è così.
Crostata di frutti di bosco con semola

E invece no. Assicuro che la semola, in questo caso io ho usato la Kronos Molino Grassi, si presta bene anche per alcune preparazioni dolci come questa crostata ai frutti di bosco o una berry pie molto rustica. Alcuni suggerimenti che mi sento di dare dopo tante prove della stessa ricetta sono:

  • Con le mele e amaretti sbriciolati.
  • Marinare i frutti di bosco nell’arancio invece che nel limone.
  • Se la frutta fresca che si usa è molto succosa lo strato di pangrattato alla base, prima della frutta, dovrà essere un po’ di più.
  • Non mi piace molto il risultato di questa pasta frolla di semola di grano duro abbinato alle marmellate a meno che non siano con i pezzi grossi e di frutti leggermente aciduli (mirtilli, lamponi, ribes etc.) in quel caso allora ve lo consiglio.

Crostata ai frutti di bosco con semola di grano duro

  • 150 g di Semola Kronos Molino Grassi
  • 150 g di Farina di grano tenero macinata a pietra
  • 1 uovo intero + 1 rosso
  • 100 g di burro morbido
  • 130 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino raso dilievito per dolci
  • 1/2 bacca di Vaniglia (i semi)
  • 1 pizzico di sale
  • 250 g di Lamponi
  • 125 di Mirtilli
  • 1/2 Limone spremuto
  • 1 cucchiaio e mezzo di zucchero
  • Zucchero a velo

Procedimento

1. Setacciare le due farine insieme. Togliere dal frigo uova e burro.

2. Ammorbidire il burro a temperatura e montarlo insieme allo zucchero, aggiungere la vanillina, il sale, le uova una alla volta, e le farine e il lievito. Impastare bene e formare una palla. Metterla in frigo. Io di solito la sera impasto e la mattina dopo inforno (a questo punto potete anche congelarla per una prossima volta).

3. Tirare fuori dal frigo il panetto e non appena comincia ad ammorbidirsi dividerlo in due e stendere due dischi di pasta, uno leggermente più grande dell’altro. Io uso di solito una teglia da 22 cm in questo modo posso lasciare la pasta leggermente più spessa e fare quelle pieghette da Berry Pie che mi piacciono molto.

4. Ungere una tortiera con il burro e spolverizzarla con semola o pangrattato. Stendervi il primo disco. Dentro fare uno strato sottile di pangrattato su cui sopra verserete i frutti di bosco freschi, spruzzerete mezzo limone bio e due cucchiai scarsi di zucchero di canna.

5. Con il secondo disco quello più piccolo coprite il ripieno. Appoggiate la pasta sul ripieno lasciando le pieghe naturali che si formeranno durante questo movimento. Ripiegate i bordi della base sul disco di copertura e schiacciate bene i bordi, in maniera anche decorativa.

6. Con una forchetta infarinata fate dei buchini sulla superficie per areare. Infornate a 180 gradi per .

Spolverizzate con zucchero a velo e se volete potete anche congelarla per una occasione migliore!

Crostata di frutti di bosco con semola

Con questa Crostata ai frutti di bosco con semola partecipo al contest di Molino Grassi

Enjoy your day!

❤❤❤

0 comments on “Crostata ai frutti di bosco con semola: berry pie rustica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php