valencia fiera di luglio

A Valencia per la Fiera di Luglio

Chi non conosce Valencia molto probabilmente resterebbe sorpreso alla prima visita, di fronte alla vivacità del capoluogo della Comunidad Valenciana. Ebbene, questa città dall’anima mediterranea, con una storia antica, un patrimonio architettonico che non t’aspetti, rimasto a testimoniare un’epoca di splendore, lunghe spiagge e una movida di tutto rispetto – ecco, questa città sa anche sorprendere con la sua programmazione di eventi. E proprio a luglio cade una ricorrenza speciale, la Fiera di Luglio, l’attesa Feria che porta la festa in città per un mese intero.

Valencia: Fiera di Luglio

Appena inaugurata il 1 luglio 2015, infatti, la Fiera di Luglio prevede una rassegna di concerti, spettacoli ed eventi di ogni tipo che fa capo alla “Feria de Julio”, andrà avanti fino al prossimo 26 luglio.

La Feria ha una tradizione molto antica: la prima edizione si tenne infatti nel luglio del 1871, e si trattava di una vera e propria fiera, con vendita dei prodotti tipici della regione, organizzata non a caso nell’epoca dell’anno che coincide con il raccolto di numerose produzioni. Festa laica per eccellenza, la Feria de Julio fu in realtà pensata per trattenere in città le classi abbienti, che con l’arrivo dell’estate migravano verso le proprie residenze fuori dal centro urbano: fu così che i commercianti si organizzarono, insieme al governo cittadino, per offrire svago estivo e un “gran mercado de contratacion a los habitantes de la comarca”. L’evento si è poi ovviamente evoluto nel corso del tempo, trasformandosi in quella che oggi è una rassegna di concerti e spettacoli, ma ha mantenuto intatta la propria vocazione di offrire occasioni di divertimento agli abitanti della città e ai sempre più numerosi visitatori – in nome de “la feria para todos”.

valencia fiera di luglio turia
@Oliver Townend

Valencia: Fiera di Luglio, eventi

Ecco allora alcuni dettagli sui punti salienti della programmazione. Cominciamo dai Jardines de Viveros, dove vengono organizzati durante tutto il mese concerti all’aria aperta, con artisti di fama nazionale e internazionale. Tra l’altro, i Jardines de Viveros formano uno dei parchi più belli della città: antichi –di origine araba – si estendono con i loro meravigliosi giardini, punteggiati di monumenti storici e belle fontane, e migliaia di esemplari di alberi di innumerevoli specie differenti. Altro luogo clou sono i Jardines del Turia, che ogni sabato del mese, a mezzanotte, sono teatro di maestosi spettacoli pirotecnici. Questi giardini sono il vero, grande, polmone verde della città – se vi stuzzica l’idea di alloggiare in zona, provate a verificare la disponibilità di sistemazioni qui, per una mappa degli alloggi possibili a Valencia. I Jardines del Turia si estendono per nove chilometri in quello che era l’antico letto del fiume Turia, appunto, e con una superficie di oltre 100 ettari, sono di fatto il più esteso parco urbano della Spagna.

La giornata assolutamente da perdere, poi, è la “Gran Nit de Juliol”, che si celebra il 18 del mese. Troverete spettacoli musicali in 30 diverse location della città, degustazioni di paella e la possibilità di visitare i musei cittadini fino all’alba.

valencia fiera di luglio paella
@Marcela Escandell

Se invece avete intenzione di visitare Valencia nei prossimi giorni ci sarà il Festival del Jazz, che animerà gli spazi del Palau de la Musica fino al 15 luglio. Infine, a chiudere i festeggiamenti, l’ultima domenica (il 26), sarà come al solito la tradizionale Batalla de Flores, che si terrà nel Paseo de Alameda. Ma è davvero impossibile riassumere in modo efficace l’ampia programmazione della Feria: date un’occhiata al programma completo, troverete senza dubbio qualcosa che fa per voi.

1 comment on “A Valencia per la Fiera di Luglio

  1. Pingback: Come creare fotolibro e ricettario online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php