biscotti al cocco

Biscotti al cocco friabili e delicati

Quest’ anno la mia food blogger Cookie Swap ha visto protagonisti questi biscotti al cocco.

biscotti al cocco

Come ogni anno la Swap di origine americana suona il campanello verso metà Novembre per ricordami che sta arrivando quel momento in cui non solo sono giustificata a preparare dei biscotti ma che non li mangerò tutti da sola! Ci saranno dei nuovi assaggiatori e dei potenziali amici là fuori ad attenderli.  Quello lì è il momento in cui comincio a pensare ad una ricetta per dei biscotti da preparare, impacchettare e spedire e scandisce anche l’entrata nel mood Natalizio che accompagna le creazioni culinarie in questo periodo. Ho anche già aperto il mio primo regalo di Natale ricevuto dalle ragazze del Il Ricamificio di Forni di Sopra, questi splendidi cuoricini decorativi in feltro che vedete nelle foto e altre cose che vi mostrerò prossimamente.

Lo scorsa cookies swap avevo preparato dei biscotti di frolla montata, un classico che conosco bene e che ho speziato al cardamomo, cannella e cioccolato. Quest’anno è stato un anno di pura creatività. Avevo il desiderio sfrenato di sentire il profumo di cocco in casa e mi sono lanciata in una creazione super personale per la preparazione dei biscotti al cocco più friabili che conosco.

Forse qualcuno che legge conoscerà i biscotti “margherite di Stresa“. Bene, ho reintepretato la preparazione delle margherite per preparare questi biscotti al cocco. La consistenza è molto simile a quella della pasta frolla tuttavia è molto più friabile e delicata e il profumo di cocco è molto gradevole. Ma la cosa che mi ha sorpreso di più è stata la durata di questi biscotti che nel viaggio per raggiungere le food blogger Stefania della Pria (Formine e Mattarello), Gaia Innocenti (Profumo di mamma) e  Monica Benedetto (Una padella tra di noi) hanno resistito notte e giorno e sono pure migliorati!

Quando ho spedito le tre confezioni di biscotti per la cookie swap temevo, essendo la prima volta che li preparavo, la loro durata. Mi sono tenuta una decina di biscotti in casa da testare giorno dopo giorno nell’attesa che la prima destinataria mi avvertisse di averli ricevuti. Ogni giorno ne assaggiavo uno dicendomi,

“se gli arrivassero oggi questo sarebbe il sapore che scoprirebbero”..

e mi sono accorta che miglioravano con il tempo. Solo che quest anno le poste ci hanno fatto dannare e i biscotti sono arrivati tardi e io al 9 gg avevo finito i biscotti di scorta!! Per fortuna il 10° gg Gaia mi ha scritto per dirmi che almeno a lei erano arrivati. E poi anche Stefania li ha ricevuti e immortalati (foto n.3) con gran successo! Spero arrivino anche a Monica.. entro Natale!! 🙂

biscotti al cocco
Foto di Stefania della Pria di Formine e Mattarello sui miei biscottini

Biscotti al cocco friabili e delicati

Dosi per 50 biscotti di circa 4 cm di diametro

  • 110 grammi di burro morbido
  • 50 grammi di fecola di patate
  • 65 grammi di farina di cocco
  • 50 grammi di semola rimacinata di grano duro (si può sostituire con farina di riso integrale)
  • 3 tuorli d’uovo sodo
  • 1 pizzico di sale

La prima cosa da fare è bollire le uova per 10 minuti (da quando l’acqua bolle) poi passarle sotto l’acqua fredda, pulirle e tirare fuori i tuorli d’uovo. Far ammorbidire il burro a temperatura ambiente e una volta morbido mescolarlo ai tuorli d’uovo ben setacciati per ottenere una crema gialla. Mescolare le farine (cocco, fecola, semola e sale) e aggiungerle piano piano al composto di burro. Formare una palla, coprirla con la pellicola e farla riposare in frigo per almeno una oretta. Tirare fuori dal frigo e su una spianatoia lavorare l’impasto con le mani per stenderlo. Potete aiutarvi con il mattarello, ma non sarà facile in quanto tende a rompersi per cui dovrete aiutarvi con le mani. Preriscaldate bene il forno a 190 gradi.

Stendete dei dischi di pasta spessi almeno 1.5 centimetri. Non essendoci lievito non cresceranno per cui lasciategli dello spessore per dare consistenza ai biscotti. Usate dei taglia biscotti piccoli (4-5 cm) e di forma semplice. Secondo me la forma e la grandezza conta molto in questo tipo di biscotto, soprattutto durante la cottura. Essa dovrà essere veloce e uniforme (quindi non tirate fuori taglia biscotti con punte o altre robe.. agevoleranno solo la bruciatura delle punte e una scarsa cottura al centro). Tagliate i biscotti che disporrete su carta da forno su una leccarda. Infornate a 190 gradi nel centro (il mio è a gas ventilato). Cuocete per 8-10 minuti e fino a quando non si coloreranno di un leggero dorato i bordi e il fondo dei biscotti.

Ora: lasciateli raffreddare completamente. Poi, metteteli in una scatola di latta e dimenticateveli per qualche giorno. Questi biscotti devono essere proprio messi a riposo qualche giorno prima di essere gustati, migliorano con il tempo!

biscotti al cocco

E io invece che biscotti ho ricevuto??

Quest’anno ahimè ho ricevuto solo un pacco di biscotti che ho finito anche rapidamente da Giusy Costantino. Brava Giusy erano proprio dei cookies golosi!

Ma speriamo mi arrivino anche gli altri!

biscotti cookie swap 2015
i Biscotti di Photo and Food di Giusy Costantino

 

5 comments on “Biscotti al cocco friabili e delicati

  1. Cara Stefania,
    felicissima di averti scoperto ed essere stata abbinata a te.
    Confermo che al decimo giorno i biscotti erano perfetti.
    Purtroppo non ti so dire come sarebbero stati all’undicesimo: a casa mia non ci sono arrivati!

    e ora, con la tua ricetta, li preparo di nuovo subito!!
    Un bacio e Buon Natale!

    • Eh eh …ero preoccupatissima! Sono contenta che ti siano piaciuti è bello essere in “rete” ma anche fuori dalla rete grazie a momenti come quello della cookies swap!

  2. Non so se lasciandoli lì sarebbero diventati più buoni di così! per me lo erano già buonissimi . Forse perché amo il cocco?
    grazie ancora e a presto!

    • Ah che fortuna aver indovinato il cocco allora!! Grazie a te della bellissima foto.

  3. Pingback: The Great Food Blogger Cookie Swap 2015: Recipe Roundup Part 2 | the little kitchen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php