Come fare la crema di limoncello in 5 giorni

Segnate sul calendario 5 giorni, prendeteli tutti e 5 per intero… e vi condurrò in questo breve viaggi sul come fare la crema di limoncello. Non il limoncello ma la crema!!
Immaginate il profumo delle bucce di limone immerse nell’alcool ormai dorato, aggiungete il tempo dell’attesa, del latte dello zucchero e vaniglia et voilà…il gioco è fatto.

La crema di limoncello è pronta!

come fare la crema di limoncello Come fare la crema di limoncello

Mentre le bucce di limone macerano, voi avrete tutto il tempo come me per pensare al prossimo viaggio o alle vacanze.

Cosa lasciare e cosa invece è essenziale far entrare a tutti i costi in valigia?

Sono talmente tante le cose di cui sono circondata che mi viene difficile scegliere quelle essenziali, anche se, una parte di me ha piacere di liberarsene (almeno per un po’) e di semplificarsi la vita. Forse porterò uno stampo in silicone, per i muffins, e uno per una torta. Si piega e in valigia ci sta facilmente. Un pc portatile e la mia macchina fotografica, sicuramente… qualche utensile piccolino (sempre che io abbia una cucina ragionevole per cucinare) dei colori e molti libri da leggere. Magari un reader per gli ebook.

Qualcosa di nuovo, qualcosa di vecchio e qualcosa di regalato …

Mi lascio un periodo intenso alle spalle (adesso un bicchiere di crema limoncello ci starebbe bene 🙂 e al rientro se ne aprirà un altro.

In qualche modo continuerò a scrivere le mie ricette qui… e su lenius.it e magari a scoprire qualcosa di nuovo da raccontare e fotografare.

come fare la crema di limoncello come fare la crema di limoncello

Come fare la crema di limoncello

come fare la crema di limoncello

“Andrà tutto bene alla fine e se non andasse tutto bene vuol dire che non è ancora la fine.”

Filed under Estate, Food, Homemade, Lezioni di cucina, liquori fatti in casa
Author

Questo è un archivio di esperienze e esperimenti. Sono una autodidatta e creativa in cucina a cui piace mescolare ingredienti di tutto il mondo. Condividere mi alleggerisce, perché ho sempre bisogno di trovare bellezza da qualche parte e creala se non ne vedo. Se mi lasci un commento sarò molto felice e sicuramente ti risponderò. In fondo, la comunicazione è bella se è a doppio senso.

6 Comments

  1. In bocca al lupo per il tuo futuro londinese! 😉
    Brindo insieme a te con un pò di questa crema che mi ha già inebriato!

    Chissà cosa verrà fuori dalla tua cucina italo inglese!

    ciao loredana

  2. A me nessuno ha mai regalato una crema di limoncello, quindi mi toccherà provare a farla!!!
    Buona fortuna per Londra
    Teo

  3. Intanto in bocca al lupo per la tua esperienza londinese (io ho dei problemi a fare la valigia per un weekend, figuriamoci per 7 mesi!!).

    Complimenti per il blog, per le tue ricette e le tue foto mi piacciono parecchio…
    non resta che seguire le tue tracce! 🙂

Rispondi a Palepinkradish Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *